contattigalleryla storiaportfoliohome
Denis Mahon
critico d'arteart critic

Normalmente non è possibile raccogliere tutti gli originali di un singolo artista in un'unica esposizione: pensiamo alla Morte della Vergine al Louvre, che non si sposta mai dal suo museo. Questa impossibilità viene rimossa, per così dire, dalle mostre che, per antifrasi, prendono il nome di "impossibili". Una caratteristica assolutamente degna di nota è che le riproduzioni sono tutte rigorosamente in scala naturale. Questa riproduzione della "Decollazione di san Giovanni Battista" è assolutamente fedele alla tela originale, di grandi dimensioni, conservata nella cattedrale di Malta. Le possibilità aperte dalle mostre impossibili sono meravigliose.

It is not normally possible to collect all the originals by one artist in one exhibition: think of Death of the Virgin at the Louvre, which never leaves its museum. This impossibility is, so to speak, removed by the exhibitions which by antiphrasis take the name "impossible". A feature well worth noting is that the reproductions are all rigorously life-size. This reproduction of "Beheading of Saint John the Baptist" is fully faithful to the original, large-sized canvas, conserved in the Cathedral of Malta. The possibilities opened by the impossible exhibitions are wonderful.

Biografia

Sir John Denis Mahon è nato a Londra nel 1910 da una ricca famiglia anglo-irlandese, amante dell'opera lirica, decise di non entrare nell'azienda di famiglia ma di studiare arte, lavorando per un anno all'Ashmolean Museum. Collezionista e storico dell'arte italiana è considerato uno dei pochi collezionisti d'arte ad essere anche uno studioso illustre, viene ricordato per aver portato all'attenzione del pubblico anglosassone i pittori del barocco italiano, ribaltando l'avversione critica nei confronti del loro lavoro che aveva prevalso fin dai tempi di John Ruskin. Nel 1936 Mahon inizia una lunga collaborazione con la National Gallery e fu poi due volte amministratore della National Gallery (1957-64; 1966-73), fu determinante nel portare avanti importanti acquisizioni. Negli anni '90 Mahon donò l'intera sua collezione di 57 opere d'arte a vari musei del Regno Unito, alla Pinacoteca Nazionale di Bologna e alla National Gallery of Ireland di Dublino. Mahon ha autenticato due versioni de La cattura di Cristo di Caravaggio come originali: una alla National Gallery of Ireland nel 1993 e l'altra a Firenze nel 2004. Mahon è stato nominato Commander of the Order of the British Empire nel 1967, Knight Bachelor nel 1986 e Companions of Honour nel 2002 per il suo servizio all arte. Durante la sua carriera ha ricevuto la Laurea honoris causa dalle Università di Newcastle, Oxford, Roma e Bologna. Nel 1982 è stato dichiarato cittadino onorario di Cento, città natale del Guercino. Sir John Denis Mahon è morto a Londra nel 2011 all'età di 100 anni.

Sir John Denis Mahon was born in London in 1910 to a rich, Anglo-Irish family. A lover of lyric opera, he decided not to enter the family business but study art, working at the Ashmolean Museum for a year. Italian art collector and art historian, he is considered one of the few art collectors to be also an illustrious scholar, remembered for bringing Italian Baroque painters to the attention of the Anglo-Saxon public, reversing critical aversion towards their work, which had prevailed since the days of John Ruskin. In 1936 Mahon started a long collaboration with the National Gallery and was then its administrator twice (1957-64; 1966-73), instrumental in continuing important purchases. In the '90s Mahon donated his entire collection of 57 works of art to various museums in the United Kingdom, the Pinacoteca Nazionale in Bologna and the National Gallery of Ireland in Dublin. Mahon authenticated two versions of The Taking of Christ by Caravaggio as original: one at the National Gallery of Ireland in 1993; the other at Florence in 2004. Mahon was named Commander of the Order of the British Empire in 1967, Knight Bachelor in 1986 and Companion of Honour in 2002 for his service to art. During his career, he has received the honoris causa degree from the University of Newcastle, Oxford, Rome and Bologna. In 1982 he was declared tenure citizen of Cento, Guercino’s birth town. Sir John Denis Mahon died in London in 2011, aged 100.

Vedi anche

See also