contattigalleryla storiaportfoliohome
La nascita di VenereThe Birth of Venus
Sandro BotticelliSandro Botticelli
Galleria degli UffiziGalleria degli UffiziGalleria degli Uffizi, FirenzeFlorenceFlorance, ItaliaItalyItalie
Tempera su telaTempera on canvas, 175 x 279 cm., anno 1485


La Nascita di venere rappresenta il momento in cui la dea dell’amore e della bellezza, arriva sull’isola di Cipro. Nata dalla spuma del mare e sospinta dai venti Zefiro e, probabilmente, Aura, la vediamo sulla valva di una conchiglia, come una perla. La figura femminile, che le porge la veste, probabilmente è la personificazione dell’ora della primavera. L’autore prende spunto dalle statue di epoca classica per descrivere Venere cn un atteggiamento pudico, come coprire le nudità con i capelli biondi.

The Birth of Venus represents the moment when the goddess of love and beauty arrives on the island of Cyprus. Born from the foam of the sea and driven by the winds Zephyrus and probably Aura, we see her on the valley of a shell, like a pearl. The female figure, holding her dress, is probably the personification of the "hour of spring". The author takes his impressions from classical statues to describe Venus with a demure attitude, like covering nudity with blond hair.